UN ORCIA BIANCO IN TERRITORIO TOSCANO

6 maggio 2020

Tra le tipologie di produzione nel disciplinare del Consorzio uno spazio è riservato anche all’Orcia Doc bianco

Nel territorio della Doc Orcia, come riportato dal suo Disciplinare, è prevista la produzione anche dell’Orcia Doc Bianco, vino ottenuto da uve prodotte dai vigneti Trebbiano toscano e da uve a bacca bianca idonee alla coltivazione nella Regione Toscana, per lo più Malvasia.(www.consorziovinoorcia.it/vino-orcia-doc/)

Non solo quindi vini rossi da invecchiamento che vedono principalmente la presenza del vitigno tradizionale sangiovese ma anche la freschezza di vini bianchi con profumi fini e fruttati. Contrariamente a quanto si pensa infatti nel territorio della Val d’Orcia anche in passato si producevano vini bianchi, come dimostrato dalle tele ritrovate nell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, che testimoniano la diffusione delle uve bianche.

In questo mondo di rossi toscani quindi ben venga un piacevole bianco, perfetto in abbinamento con la “Panzanella” un piatto freschissimo della tradizione contadina toscana oppure con un pecorino fresco di Pienza.

A Sarteano troviamo l’Azienda Olivi Le Buche che produce il “Coreno” un Orcia doc bianco davvero interessante, un blend di due vitigni autoctoni toscani, Trebbiano e Malvasia che provengono da una vigna vecchia. L’età delle piante ultracinquantenni conferisce a questo vino una grande complessità e carattere, elegante e molto lungo in bocca, con un finale minerale e sapido.

Un’azienda che offre anche cene degustazione oltre che soggiorni nel loro Wine Resort, circondato dai vigneti della tenuta, luogo ideale per trascorrere una vacanza con tour fra le vigne, degustazioni e visite guidate.

Se siete a San Quirico d’Orcia invece, potete visitare l’antica e suggestiva Cantina dell’Azienda Sampieri Del Fa’ ove avvengono tutte le fasi della lavorazione del vino dalla fermentazione all’imbottigliamento e dove è possibile la degustazione dei prodotti, aperta tutti i giorni in Via Dante 96.

Dentro la tenuta aziendale invece sorgono alcuni caratteristici complessi poderali dove viene svolta attività agrituristica.

Il loro Orcia doc bianco è un vino di qualità prodotto nella tradizione della Val d’Orcia con uve Trebbiano (70%) e Malvasia (30%). Vinificato in acciaio, l’Orcia bianco si distingue per la nota amara tipica del Trebbiano accostata ai profumi floreali e alla dolcezza della Malvasia. Ottimo come aperitivo o da abbinare a ogni tipo di pesce o carni bianche, l’Orcia Bianco è squisito coi formaggi.

 

 

 

 

 

 

cantine val d'orcia
CANTINE ASSOCIATE
media consorzio vino orcia
PRESS MEDIA KIT
orcia
VIDEO
notizie vino toscana
NEWS