ARTE E VINO NEL TERRITORIO DELLA DOC ORCIA

8 maggio 2020

A Podere Albiano l’arte del vino anche in etichetta

La Toscana è una regione che ha tantissimo da offrire: dalle città d’arte, ai borghi medievali sino ai centri termali, non a caso è la meta più desiderata per un viaggio post lockdown quando ci si potrà di nuovo muovere liberamente.

Per un weekend spensierato la Val d’Orcia è perfetta, non troppo vasta ed ogni punto d’interesse è raggiungibile in trenta minuti di macchina.

Possiamo farci cullare dai dolci panorami collinari, deliziare con l’enogastronomia locale, concedere un po’ di relax alle terme e magari unire anche una visita in cantina, dai produttori dell’Orcia doc, il vino più bello del mondo, e nell’Azienda Podere Albiano possiamo trovare anche l’arte, quella del pittore-scultore Enrico Paolucci nei dipinti esposti nella sala degustazioni, riprodotti anche nelle etichette e nelle loro stupende confezioni.

Sicuramente uno stile originale, le tre bottiglie Orcia Doc “Tufarello”, “Tribolo” e “Ciriè” propongono una rappresentazione della Val d’Orcia, mentre per gli Igt “Albiano” le figure sono i pettegoli al bar e nel “Citto” troviamo un gallo.

L’azienda è situata a confine tra la Val d’Orcia e la Val di Chiana, a Petroio, un piccolo borgo medievale e qui accanto alla cappella della Madonna del Parto inizia la strada bianca che conduce, in un susseguirsi di scorci incantevoli, a Podere Albiano.

Una famiglia di autentici vignaioli, che segue in prima persona tutte le fasi di lavorazione del vino dalla campagna alla cantina ma non solo, si occupano anche dell’oliveto, dell’orto e curano le piante del loro bellissimo giardino che circonda il Podere. Il tempo per loro è scandito unicamente dai ritmi della natura, come affermano i proprietari Ada Anna BecheriAlberto Turri “qui il territorio diviene un concetto, uno stile di vita, un respiro che ha visto nel corso dei secoli la mano dell’uomo riportare le proporzioni e le perfette armonie rinascimentali”. Un vera e propria dichiarazione d’amore che questi produttori fanno a questa terra, uno dei luoghi più belli al mondo.

Una cantina innovativa, scavata nel tufo è il risultato di una scelta d’integrazione ottimale fra la tradizione del territorio e la migliore tecnologia enologica ed energetica. L’intera struttura, infatti, viene alimentata grazie a un impianto geotermico, nel  rispetto per l’ambiente e alla sostenibilità. Contattateli per una visita in questa incredibile azienda sulle crete senesi.

Podere Albiano
Strada di Podere Albiano
Loc. Petroio
53020 -Trequanda (SI)

https://www.poderealbiano.it/

 

 

 

cantine val d'orcia
CANTINE ASSOCIATE
media consorzio vino orcia
PRESS MEDIA KIT
orcia
VIDEO
notizie vino toscana
NEWS