Valdorcia Terre Senesi: crescere per migliorarsi

28 gennaio 2021

Valdorcia Terre Senesi nasce nel 1998, quasi per scherzo, dalla passione di quattro amici. Il progetto vitivinicolo vero e proprio, parte però dal 2009, anno in cui l’attuale Amministratore Delegato Antonio Rovito prende le redini della produzione di vino Orcia Doc, con al suo fianco sempre Gabriella Giannetti.

 

 

 

 

Fin dal primo giorno è l’idea di “biologico” a guidare l’acquisto dei terreni, la cura dei vigneti, la produzione di vino ma anche la costruzione della cantina e l’agriturismo di Valdorcia Terre Senesi. Oggi, gli ettari di vigna sono 6, a maggioranza Sangiovese. La produzione si aggira intorno le 20.000 bottiglie annue: l’obiettivo è sempre quello di crescere, e arrivare a 30.000 e, perché no, anche a 50.000.

 

 


Non a caso, la mission di Valdorcia Terre Senesi può essere riassunta nel motto “migliorarsi per crescere”. L’obiettivo è quello di continuare a migliorare sempre il prodotto, e per farlo bisogna lavorare lungo tutta la filiera, dalla vigna alla bottiglia, fino alla conoscenza del mercato.

 

 

 

Senza dubbio è il Ripario il vino simbolo di questa azienda: Sangiovese in purezza, ben strutturato, si identifica con il territorio, ha il suo carattere e ne è lo specchio.

 

 

 

 

 

 

°Valdorcia Terre Senesi
Podere San Savino, 9
Loc. Ripa d’Orcia
53023, Castiglione d’Orcia (SI)

cantine val d'orcia
CANTINE ASSOCIATE
media consorzio vino orcia
PRESS MEDIA KIT
orcia
VIDEO
notizie vino toscana
NEWS