In arrivo 60 buyers nella Doc Orcia

11 febbraio 2016

Il 15 febbraio il Consorzio Orcia e i produttori accoglieranno tre gruppi di importatori di ben venti nazionalità diverse

Nelle splendide sale di Palazzo Chigi di San Quirico d’Orcia si svolgerà l’incontro B2B fra i produttori di Orcia Doc e sessanta importatori in visita nel nostro territorio di produzione. L’incoming dei buyers si inserisce all’interno dell’iniziativa Buy Wine, organizzata da Toscana Promozione, in programma dal 12 al 13 febbraio 2016 alla Fortezza da Basso di Firenze. Il Buy Wine, giunto alla sesta edizione, è l’appuntamento più atteso dai buyer di tutto il mondo interessati al vino toscano. A Firenze ben 240 buyers provenienti da 36 paesi avranno occasione di incontrare 200 produttori toscani, fra cui anche le cantine di Orcia. Mentre prendendo parte ai tour avranno l’opportunità di conoscere da vicino le realtà vinicole della Toscana, fra cui anche quelle meno conosciute.

Il ricco programma della giornata di lunedì 15 febbraio prevede un breve incontro con il saluto del Sindaco di San Quirico d’Orcia, Valeria Agnelli e la presentazione della denominazione a cura della Presidente Donatella Cinelli Colombini. A seguire la degustazione around the table con 14 aziende produttrici di vino Orcia Doc e Igt Toscano ed il pranzo buffet a base di pietanze tipiche del territorio. Nel pomeriggio i buyers suddivisi in gruppi visiteranno insieme ai produttori le cantine di Orcia per scoprire quella produzione di vino artigianale che con passione e tenacia rende il vino Orcia, il vino più bello del mondo.

Ecco le cantine che partecipano all’evento:
Alessandro Tognozzi Moreni, Atrivm, BeomBe, Campotondo, Cantina Viticoltori Senesi Aretini, Capitoni Marco, Castelnuovo Tancredi, Donatella Cinelli Colombini, Loghi, Olivi-Le Buche, Poggio al vento, SassodiSole, Trequanda e Val d’Orcia Terre Senesi.

L’iniziativa Orcia Doc incoming del 15 febbraio viene realizzata grazie al sostegno della Camera di Commercio di Siena e patrocinata dal Comune di San Quirico d’Orcia. Per le nostre piccole cantine si tratta di una grande opportunità per avvicinarsi ai mercati esteri sfruttando il contatto degli importatori e ampliando il proprio portafoglio clienti.

cantine val d'orcia
CANTINE ASSOCIATE
media consorzio vino orcia
PRESS MEDIA KIT
orcia
VIDEO
notizie vino toscana
NEWS